Geodatabase dei siti sul fronte di guerra italiano

Collaborazioni

E’ possibile effettuare ricerche sui Caduti della Prima e Seconda guerra mondiale e reperire informazioni sul luogo di sepoltura, qualora conosciuto. Qualora non fosse possibile reperire informazioni di un Caduto (cosa probabile per i deceduti durante la Prima guerra mondiale) le informazioni potranno essere richieste direttamente al Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti.


A luglio 2017 è stata siglato un Protocollo d’Intesa tra CNR-IIA e Istituto per il Catalogo Centrale Unico (ICCU), referente per il sito www.14-18.it. Il Protocollo prevede l’impegno ad accrescere e sviluppare i rispettivi siti web e a rendere reciprocamente disponibili materiali e contenuti digitali.


L’Associazione Nazionale Alpini è stata coinvolta sin dalle prime fasi di stesura del progetto. Ha costantemente fornito supporto, sia a livello della Sede Nazionale che presso le Sezioni e i Gruppi.


Con il Comitato d’Ateneo per il centenario della Grande Guerra dell’Università di Padova sono in corso contatti operativi per una collaborazione relativamente ai progetti in corso.


In occasione del centenario dell’entrata in guerra dell’Italia, l’Associazione Ta Pum ha promosso un “Cammino della memoria” nei luoghi, dallo Stelvio al Mare, che furono lo scenario della Grande Guerra. Al progetto hanno collaborato vari istituti del CNR.


L’Associazione “Gruppo Ermada Flavio Vidonis” collabora da tempo con il CNR, in un’ottica di reciproca collaborazione e scambio di informazioni.